Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2018

Monsieur Tella

Immagine
Nater si è fatto fregare, quel coglione, e non è la prima volta, quel furto simulato gli è costato tre anni di gabbia e per cosa?, per una bomba manomessa Cristo santo, non pensavo che sarebbe andata a finire così ma certo sapevo che non si stava parlando di una gita al mare, o meglio al faro, un faro militare per giunta, proprio per non farsi mancare nulla oltre a gioielli, ricatti, macchine taroccate, soldi, soldi, soldi, come se a Gheddafi poi importasse davvero di questa faccenda, mandare due come noi, due qualunque, a far saltare un faro di cui non sarebbe fregato un cazzo a nessuno se non fosse stato della Marina, perché qui tutti i fari sono della Marina e ci si becca otto anni solo per questo, e poi c’è da considerare il trasporto clandestino di esplosivo, quello sì è un bel reato, il più grosso casino in cui mi sono ficcato dopo le mille cazzate che ho combinato (eravamo una bella coppia io e Jean-Louis, due furfanti con due palle così, dei figli di puttana davvero, in carce…

#5 Dischi di maggio (con l'➑) ∞

Immagine
Anche maggio non scappa dalla lista sui migliori dischi dei decenni passati. Questa volta si raggiungono il Brasile e la Polonia, accennando a due importanti scene musicali del secolo scorso. Come al solito, buon ascolto.
► 1968
Gilberto Gil - Gilberto Gil (Philips)
La coloratissima e ricchissima stagione tropicalista brasiliana di fine anni Sessanta vanta nomi da capogiro: Caetano Veloso, Gal Costa, Tom Zé, Os Mutantes e Gilberto Gil sono i protagonisti di uno dei più entusiasmanti movimenti culturali del Novecento. Libertà espressiva estrema, destinata a scontrarsi, per la sua irriducibilità a schemi ideologici precostituiti, sia con i giovani di sinistra (che vedevano nelle sonorità americane care agli artisti della scena un segno di corruzione morale e di inaccettabile frivolezza), sia con il regime di Da Costa e Silva, che vedeva nel gruppo di artisti tropicalisti una minaccia destabilizzante dell'ordine costituito, finendo col perseguitare alcuni degli esponenti più noti del …