Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2014

Problemi e prospettive dell'industria valdostana

Immagine
Invece di essere un sistema locale a sé stante, cioè un luogo caratterizzato da autonomia d'azione da parte dei soggetti insediati in esso, nel nome della condivisione di un progetto di sviluppo (e non ambito di ruoli predefiniti e fissati da una qualche autorità superiore), la Valle d'Aosta non è riuscita ad affrancarsi dal ruolo, già stigmatizzato da Massimo Lévêque negli anni Ottanta, di “area periferica” di altri sistemi locali. Questo significa che gli attori che hanno guidato la riconversione industriale durante gli anni Ottanta e Novanta (in particolare l'Amministrazione regionale), non hanno saputo innescare significativi processi di agglomerazione territoriale delle attività produttive.
Il periodo che procede dalla crisi industriale di fine anni Settanta ai tentativi di ristrutturazione susseguitisi fino a oggi, è stato caratterizzato, usando le categorie analitiche di Giuseppe Dematteis, da una territorializzazione delle attività industriali di tipo “passivo”: l…

"È buono"

Immagine
Mi sta guardando, il porco. E mentre mi guarda grugnisce felice. Il sole si sta abbassando e riesco a vedere, in lontananza, il contorno delle colline immerse nella bruma serale fondersi al cielo e allo spazio circostante in uno sfumato di tinte bluastre e violacee. Fa freddo, soprattutto da quando ha iniziato a spirare questo vento umido che stropiccia le giunture e ti piega dentro. Arriva dal mare, dicono. Ho fame.
Il porco ora non mi guarda più. Grufola lordandosi il muso nel pastone scomposto e grigio nella mangiatoia. Trafelati arrivano altri suini. Gelosi, accecati, si buttano in quello schifo spintonandosi e urlando. Uno spettacolo ipnotico e disgustoso.
È ora di dirigersi verso casa. La giornata è stata pesante e sono ansioso di sedermi accanto al fuoco. La sera scende rapida e già le sfumature del cielo si sono caricate di un blu scuro pesante, fitto. Una stagione maledetta, questa. Mentre cammino sento una forza che mi invischia le ginocchia e mi spinge giù, come a volermi …