Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

#07 Dischi di luglio (con il ➒) ♋

Immagine
Che caldo, luglio. Però immaginatevi di essere in uno qualsiasi degli anni seguenti e di ascoltare per la prima volta uno a caso dei dischi proposti. Ci si dimentica del caldo per un attimo, vero?
Buon ascolto!
► 1969
Fairport Convention - Unhalfbricking (Island)
Gemma del british folk rock, Unhalfbricking è un po' il Blonde on Blonde inglese. A rendere più sensato il paragone (oltre ai vari pezzi scritti da Dylan), il fatto che la produzione sia stata curata da Joe Boyd, transfugo americano innamorato perso della Gran Bretagna di quegli anni, e in particolare intrigato dalla scena folk di Londra (proprio nel '64 conosce Dave Swarbrick, futuro membro dei Fairport). I legami americani non finiscono qui: Sandy Denny, entrata nel gruppo nel 1968, era l'ex fiamma del folker Jackson C. Frank, di cui era solita interpretare i brani nelle sue prime esibizioni, mentre il nucleo fondante dei Fairport era patito di gente come Eric Andersen e in generale della scena blues e folk a s…

Contrabbandiere Umberto

Immagine
C'è un'ora, poco prima dell'alba, in cui lo spazio si colma di una luce diafana, soffusa. Gli oggetti appaiono sfocati, quasi irreali: sembrano prendere forma pian piano, come venendo fuori da un mondo di sogno, costretti da quell'annuncio del giorno che sta per arrivare. C'era esattamente quella luce, quel martedì mattina. E proprio quando il cielo si stava per schiarire, il vecchio Umberto metteva piede nel suo piccolo paese adagiato in una fredda conca abbracciata dalle montagne, immersa nei boschi. Si stringeva nel pesante cappotto di pelliccia, portando un sacco di tela sgualcita sulle spalle e trascinando un fucile da caccia che appariva tanto vecchio e stanco quanto il suo proprietario. La vita nel borgo era ben lungi dal destarsi. Solo poche finestre iniziavano ad illuminarsi della luce fioca di un'elettricità incerta e tremolante: quella della locanda, certamente, dove la signora Lina era indaffarata a preparare le colazioni per i pochi viandanti ch…