Maggio torinese

Anime a metà


è il relativismo del mondo.
L'istante che stiamo vivendo
per te potrebbe avere il sapore dell'eterno
e per me potrebbe non valere niente.
E viceversa
Immagina
si costruiscono intere storie
e castelli a metà
su fondamenta inesistenti
o semplicemente
quell'attimo che vivi con tanto ardore
per me è destinato a spegnersi alla prima luce.
E senza colpe o soluzioni o possibilità di scelta
quell'istante sarà per te una montagna da scalare
e per me un granello di sabbia che si perderà nel vento.

Pensa.
a quanti dolori
a quante incomprensioni
per una stessa onda
che si infrange in punti diversi.
io mi bagno i piedi
e tu ti lasci travolgere
in questa marea
che nasce
dalla stessa forza.
Amore mio,
io non conosco il punto in cui per te si è infranta l'onda
né conosco il tuo castello di pietre di luna
Solo conosco
la mia metà
che tra le tue braccia
si sente intera.
Allora
solo questo ti chiedo
in una stretta,
Completami.

Commenti